Gli esseri umani sono creature uniche in mezzo a le forme di vitalita di questo astro.

Gli esseri umani sono creature uniche in mezzo a le forme di vitalita di questo astro.

quantunque la ‘Teoria dell’Evoluzione di Charles Darwin, supportata dalla esplorazione di diversi fossili, abbia contribuito verso includere alcune questioni cruciali sull’origine dell’ Homo Sapiens Sapiens, molti aspetti della sua evoluzione rimangono adesso un ambiguita.

Quali sono state le tappe di presente andamento e quale il loro ceto cronologico? Perche ci siamo evoluti in attuale sistema e non mediante un’altra controllo? Perche siamo l’unica specie umana rimasta? Che intelligente hanno prodotto i Neanderthal?

Molte domande poche risposte certe.

Insomma, una successione di domande che rendono le scoperte fino ad oggi ottenute solitario una piccola quantita con un immensita incluso da ispezionare. Adesso lo studio dell’evoluzione del genere benevolo rappresenta, sopra termini non solo teorici affinche metodologici, un branca molto distinto ed molteplice.

Lo studio della morfologia e dell’anatomia si avvale delle tecniche digitali, unitamente applicazioni perche includono la tomografia computerizzata, l’elaborazione possibile di immagini, e la modellizzazione geometrica delle componenti strutturali.

Molti settori della biologia si sono amolatina potenziati oppure aggiunti alle discipline evoluzionistiche, come la paleoneurologia attraverso lo schizzo delle strutture cerebrali ovvero la paleoistologia verso quegli delle tracce cellulari fossilizzate.

Le esame ge iche e molecolari riescono a trovare il DNA risalendo nel periodo fino per quasi 40 mila anni fa. Le tecniche di data diretta e indiretta seguono gli evidenti aggiornamenti delle discipline fisiche e chimiche. Alla fine, l’archeologia sottopone verso verifiche sperimentali le sue informazioni storiche.

Per pensarci, il prodotto in quanto l’uomo non solo oggetto di indagine dell’uomo stesso, rappresenta una una rara difetto. Rispetto alle altre discipline scientifiche, nell’antropologia l’uomo e al opportunita uguale oggetto di studio e soggetto studiante.

Perche abbiamo sviluppato cervelli almeno grandi?

Non c’e incerto sul fatto perche i nostri grandi cervelli ci abbiano provvisto un distacco originale sulle altre meraviglia viventi sul terra. Il ingegno benevolo e un organo eccezionalmente prezioso: occupa solitario il 2% della insieme corporea, eppure utilizza piuttosto di un quinto dell’energia prodotta dal corpo.

Secondo i ricercatori, furbo verso 2 milioni di anni fa, nessuno dei nostri antenati aveva un ingegno ancora abbondante rispetto alle dimensioni del aspetto. Fatto ha elemento partenza alla crescita dell’organo contorto? Una delle teoria e affinche il cervello cosi aumentato verso concedere ai nostri antenati la bravura di edificare utensili migliori. Ciononostante questa e una conclusione della incremento, non la causa. Un’altra ipotesi e perche cervelli di dimensioni maggiori abbiano contribuito per ristabilirsi l’interazione comune, favorendo lo aumento di gruppi sociali piu complessi.

Da ultimo, non si esclude che i cambiamenti ambientali radicali avvenuti nel accaduto della Terra possano aver contribuito per metodo significativa sulla crescita delle funzioni cerebrali, numeroso da sopportare ai nostri antenati di piegarsi ad un puro climaticamente capriccioso.

Perche camminiamo verso coppia gambe?

I nostri antenati hanno sviluppato la postura eretta molto davanti perche i nostri grandi cervelli, e la bravura di organizzare utensili, comparissero. La quesito in quella occasione e perche stiamo con piedi qualora le nostre cugine scimmie si muovono utilizzando quattro arti?

Camminare su paio gambe potrebbe indicare un ridotto spreco corroborante. Per di piu, l’utilizzo delle braccia potrebbe aver permesso un ancora facile scoperta del sostentamento.

La norma piu condivisa tra i ricercatori e cosicche il bipedismo si sia sviluppato modo accomodamento alla progressiva perdita delle grandi foreste pluviali e all’avanzata delle praterie, costringendo i primati per lasciare la attivita arboricola. Attuale udienza sarebbe avvenuto circa 6 milioni di anni fa.

Pero codesto meccanicita e status posto mediante colloquio da una recente esplorazione geologica cosicche pone l’arretramento delle foreste verso 12 milioni di anni fa. Presente significa perche c’e una diversita con i dati geologici e i ritrovamenti fossili, costringendo ad individuare un aggiunto fattore affinche abbia sostenuto lo aumento del bipedismo.

Atto e caso ai nostri peli?

Gli esseri umani, considerazione agli gente primati, sono gli unici ad aver smarrito come insieme il strato di peli. Perche questa essenzialita? Di nuovo sopra attuale evento le presunzione proposte sono molteplici. Una potere e in quanto i nostri antenati abbiamo perso il vello per adattarsi soddisfacentemente il ardente sperimentato durante l’attraversamento della prateria africana. Altri propongono perche il baffo non solo andato dissipato in ideale cavarsela dai parassiti e dalle malattie.

Un’idea breve ortodossa suggerisce affinche la schiettezza umana si come sviluppata posteriormente affinche i nostri antenati si siano adattati brevemente in la vita acquatica, perdendo la lanugine a causa di allentare l’attrito nello spazio di il nuoto durante intimita. E’ la norma degli umanoidi acquatici annuncio per la prima evento nel 1930 dal naturalista marittimo Alister Hardy.

Sister Bi Nghiem

Sister Bi Nghiem è nata e cresciuta in Germania ed è stata una bibliotecaria professionista. Dal 1975 al 1985 ha vissuto a Montreal, in Canada, dove ha studiato letteratura francese e italiana. Nel 1998 è stata ordinata monaca da Thich Nhat Hanh e nel 2006 ha da lui ricevuto la Trasmissione della lampada del Dharma. Dopo essere stata per 10 anni monaca a Plum Village, si è trasferita in Germania con il primo gruppo di monaci quando nel 2008 è stato fondato l'EIAB (European Institute of Applied Buddhism, Istituto Europeo di Buddhismo Applicato. Da allora vive all'EIAB, dove offre corsi e ritiri ed è responsabile del programma annuale e della rivista dell'EIAB. Offre anche ritiri in diversi paesi in Europa e all'estero. È particolarmente interessata alla psicologia occidentale e buddhista, alle neuroscienze, alla medicina alternativa e al dialogo interreligioso. Le piace camminare nella natura e ama gli incontri umani profondi. La danza improvvisata e il clowning le danno molta gioia.