Pratica nella vita quotidiana

LASCIARSI TOCCARE DALLA VITA

 

I nostri sensi percepiscono continuamente luci, colori, suoni, e quando non andiamo deliberatamente alla ricerca della loro sorgente ma semplicemente ci mettiamo in connessione con ciò che ci arriva, ad esempio un suono, quando lasciamo che ci raggiunga, avremo con quel suono una relazione molto diversa.

Basta fare un passo indietro e renderci disponibili a ciò che ci raggiunge, e ci sorprenderemo di tutto quello che ci arriva, ad esempio di un volto che ci parla, che emette una certa vibrazione: e allora inizieremo a vibrare con quel volto, senza dover far nulla. Se siamo invece noi ad andare verso quel volto, che è l’approccio abituale, tutto resta là fuori; mentre se restiamo semplicemente ricettivi, quel volto, la voce, il tono della voce ci parlano e ci inviano vibrazioni, e improvvisamente c’è una relazione differente.

Nei prossimi giorni, nella nostra vita quotidiana, possiamo sperimentare questo restare aperti a qualunque cosa ci arrivi. Possiamo fermarci per un attimo e aprirci a ciò che ci raggiunge, e allora si spalanca un mondo: in un viso potremo scoprire tanta bellezza, anche quando magari eravamo convinti che quella persona non ci piacesse. E’ sufficiente per qualche momento uscire dai nostri ricordi e lasciarci trasportare in uno spazio in cui siamo ricettivi.

Se non entriamo nel giudizio, nel commento, ma semplicemente entriamo in contatto con un bellissimo volto, senza classificarlo come bello, senza etichettarlo, forse vedremo per la prima volta che quel volto esprime una solitudine o una tristezza che non avevamo mai notato prima, perché lo avevamo immediatamente classificato come bello. O magari il contrario: vediamo un volto rugoso, “brutto” secondo i consueti standard di giudizio, ma se non lo classifichiamo, se semplicemente osserviamo e siamo in contatto con quel volto rugoso, se lasciamo che quel volto ci parli, magari saremo commossi dalla sua bellezza, vedendo l’anima appagata e felice che traspare dallo sguardo di quel volto, che non avremmo potuto percepire se non ci fossimo dati l’occasione di entrare in relazione con quel volto.

Basta solo aprirci e lasciare che la vita ci tocchi…

~~~
Avalokita Media
0:00
0:00
×

Carrello